La recensione di MI-TO / Milano-Tokyo (Milano) / JAPADVISOR 

Questo weekend , dato che ci piace viaggiare, abbiamo deciso di partire da Milano in macchina con destinazione Tokyo…..No dai, non siamo credibili ma ci siamo andati molto vicino andando da MI-TO (Milano-Tokyo, appunto!)

Premessa: non è molto facile prenotare. Infatti per riservare un tavolo bisogna chiamare tra le 17 e le 19 del giorno stesso in cui si vuole andare.

Detto questo siamo riusciti a sviare il problema e a prenotare qualche giorno prima, confessando che non eravamo della zona.

Il ristorante si trova a qualche metro da Parco Sempione.


La zona alla sera è molto trafficata e non essendoci molti parcheggi abbiam dovuto lasciare la macchina in un garage coperto distante circa 500 mt.

Appena prima di entrare balzano subito all’occhio i post-it simpatici attaccati all’ingresso.


“Assolutamente vietato entrare chi non mangia pesce”

“Chi fa foto ai post-it è deficiente”. Ecco, appunto.

Torniamo a noi. Il locale è piccolo con circa 15 coperti ma è bello e ben arredato.


È possibile mangiare al bancone davanti allo chef ma noi per questa sera decidiamo di cenare in un tavolo normale.

Il ristorante è gestito solamente da marito e moglie: lui, Masa K., chef giapponese calmo e pacato, Lei signora Koreana molto colorita e allo stesso tempo adorabile.


Ci viene consegnato il menù, interamente scritto e disegnato da lei (Lee ‘a Carogna): meraviglioso!


Peccato non fosse in vendita: noi lo avremmo comprato!

I piatti descritti prediligono semplicità. Non ci sono esagerazioni e gusti troppo complessi.

Decidiamo di ordinare un Chirashi di pesce misto, non troppo abbondante: riso al di sotto e filetti di Salmone, Tonno, Polpo, Gambero cotto, Orata e avocado sopra. Pesce fresco molto buono ma forse dal piatto nel complesso ci aspettavamo qualcosa in più.


Dopodiché, su consiglio della Signora, ordiniamo l’uramaki Shake Kawa piccanti: parte di pelle di Salmone croccante, cotta in padella, e Philadelphia. Ingredienti semplici ma con gusto particolare.


Sempre su suo consiglio ordiniamo anche degli Hosomaki con Tonno scottato che non sono presenti in menù. Anche per questo piatto vige la semplicità e il sapore del pesce freschissimo.

Come ultima portata assaggiamo anche un Nigiri con Gambero crudo.


Accompagnamo la cena con un buon the verde bollente e concludiamo la cena con l’assaggio di una Cheesecake fatta in casa.


Alla fine della serata si possono tirare le somme: la cena, anche se composta da piatti semplici, è stata ottima e forse è proprio grazie a questo tipo di cucina che si riesce a comprendere a pieno la freschezza della materia prima.

A chi lo consigliamo?

Consigliamo questo ristorante a chi ama il vero giapponese fatto di pietanze semplici e materie prime di alta qualità.

A chi lo sconsigliamo?

Lo sconsigliamo invece a chi è alla ricerca di gusti complessi e ricercati e a chi non ha il senso dell’umorismo.


Il viaggio Milano-Tokyo si è concluso, è ora di ritornare a casa.

Mi-To / Milano-Tokyo

Via Cagnola 9, Milano – 02 33104910

Parcheggio consigliato: Via Francesco Melzi D’Eril 16, 20154 Milano

Fascia di prezzo: tra 80 e 99 €

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...